Translate

lunedì 18 novembre 2013

E se Berlusconi fosse un omosessuale e ce lo nascondesse?

- Papà, hai sentito la notizia del giorno? - mi chiede mia figlia d'altro capo del filo.
Guardo dalla finestra la grigia giornata parigina.
- Quale, tesoro? -
- Berlusconi lascia Alfano od Alfano lascia Berlusconi. Non si capisce bene. -
- Ascoltando le loro dichiarazioni sembra la fine d'un amore omosessuale. -
- Papà, Berlusconi non è omosessuale! Con tutte quelle donne!-
- E che ne sappiamo noi? Magari lo è in maniera latente! Tutta quella pubblicità, Rubi, le Olgettine non sono altro che una cortina fumogena ... dietro si nasconde dell'omosessualità! -
- Papà ma che dici? Alfano è come se fosse suo figlio! -
- Berlusconi ha già dei figli ... anche questa è una maniera per nascondere la vera origine del loro amore! -
- Ma stai parlando sul serio? Ed in ogni caso anche se lo fosse? Cosa ci sarebbe di male? Non mi sei diventato omofobo, papà? -
- Ma che c'entra? ... -
Sorrido immaginandomi mia figlia a Milano, nella sua camera.
- Che tempo fa dalle tue parti? -
- Nuvoloso, forse stasera pioverà. -
Odio l'autunno inoltrato. Penso che in sudamerica hanno la primavera.
- Che fai oggi? -
- Vado a pranzo dal nonno. -
- Bene, salutamelo ... ma tu hai visto le immagini del discorso di Berlusconi che inaugura la rinascita di Forza Italia? -
- Sì, la Berluscona Fenice che rinasce dalle ceneri del Pdl? -
Sorrido compiaciuto ... brava figlia ... buon sangue non mente!
- Hai visto quando Berlusconi ha un malore ed è soccorso dal suo medico personale? -
- Sì. -
- Ebbene se fossi in lui non sarei tranquillo. -
- Certo alla sua età ... tutto quello stress ... il viagra e tutto il resto! -
- No, non parlo di Berlusconi ma del suo medico personale ... porta sfiga fargli il medico personale ... è già sopravvissuto ad uno che lo aveva dichiarato "Technicamente Immortale". -
- Nietzsche, il super-uomo ... - azzarda mia figlia.
- No, figlia mia, non dire eresie. Nietzsche diceva cose serie ... no, questi sono buffoni che addirittura credono nell'immortalità divina del loro capo. Bestemmiano e sono ricevuti in Vaticano! -
- A proposito di buffoni e di giullari: hai visto che Brunetta teneva la mano al Leader Maximo di Arcore? -
Ho un flash! Sì, è vero ...
- Nelle corti dei monarchi assoluti - prosegue la mia terzogenita senza darmi il tempo di risponderle - i giullari non erano dei nani? -
- Figlia mia, mi spaventi, hai solo diciassette anni! Un po' di rispetto per chi non è molto alto! -
- Ma io li rispetto, papà, ma non ho alcuna ammirazione per i giullari! -
Brava figlia!